TAJARIN con PORRI, ROBIOLA al TARTUFO e SALsiccia

Ingredienti per 2 persone : 110 gr. farina 00 – 4 tuorli d'uovo – un pizzico di sale fino
Per il condimento : 70 gr. robiola al tartufo – 1 salsiccia – 1 porro – 1 foglia di alloro – 2 rametti di timo – prezzemolo - ¾ tazzina di vino bianco – parmigiano reggiano grattugiato - olio e.v.o. - burro – brodo vegetale - sale e pepe – zucchero semolato – noce moscata

PREPARAZIONE
Per la pasta : setacciare la farina e fare una fontana. Versare al centro i tuorli e un pizzico di sale. 
Impastare bene (se necessario, aggiungete un cucchiaio di acqua), avvolgere con pellicola e far riposare per 2 ore a temperatura ambiente.
Quindi tirare la pasta con la macchinetta e tagliarla a tagliolini. Far asciugare la pasta per circa 3 ore, conservandola in frigorifero su un vassoio, spolverata generosamente di semola.
Per il condimento : pulire e affettare sottilmente il porro. 
Brasarlo con una nocina di burro, un filo di olio e.v.o., una foglia di alloro e il timo. Sfumare con il vino bianco e farlo evaporare. Salare leggermente e aggiungere un pizzichino di zucchero. Cuocere per una quindicina di minuti bagnando con brodo vegetale. Regolare di sale e pepe e profumare con poca noce moscata grattugiata. Eliminare le erbe aromatiche. 
A parte rosolare senza altri grassi la salsiccia sgranata.
Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla e ripassarla in padella con il condimento di porri già amalgamato con la salsiccia e la robiola, aggiungendo poca acqua di cottura della pasta. Rifinire con il parmigiano. Pepare e servire.

Commenti

  1. Un primo davvero stuzzicante!!!

    RispondiElimina
  2. Mila : Grazie !!!!! Io impazzisco per questa pasta davvero ricca e sostanziosa. E' una vera tentazione.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari